Organizzare una vacanza in Sardegna

La Sardegna è una regione molto ampia e varia e quindi, prima di organizzare una vacanza, bisogna decidere dove si vuole andare e cosa si desidera visitare. In questo breve articolo illustriamo cosa si può visitare nella zona di Olbia e nei suoi dintorni.
Per prima cosa per arrivare a Olbia è possibile prendere il traghetto con Grimaldi Lines da Civitavecchia, oppure da Genova, Livorno, Piombino con Moby, per citare solo alcune compagnie e alcuni porti di partenza. Bisogna confrontare le rotte e individuare la tratta e la tariffa che meglio si abbinano a ciò che si desidera per la propria vacanza.
Sicuramente la scelta di questa meta sarda presuppone il fatto che si amino il divertimento e la vita non sempre tranquilla. La zona è infatti tra le più turistiche e gettonate, soprattutto nel periodo estivo. La costa Smeralda, in cui è famosissimo Porto Torres, è sempre molto citata anche per le vacanze di vip e personaggi famosi, così come molto richiesta è tutta la Gallura. La Maddalena merita senza dubbio una gita in barca, all’interno del suo arcipelago, ma è preferibile farla in primavera o comunque non in periodo di alta stagione.
Una particolarità di questa zona, soprattutto in Gallura e nell’entroterra, è che si parla prevalentemente il gallurese, un dialetto molto simile a quello parlato nel sud della Corsica.
La zona di Olbia, Golfo Aranci e tutte le località limitrofe, sono ottime per chi ama vacanze all’insegna del divertimento, dove la vita notturna è importante e in cui si ha voglia di conoscere persone nuove. In luglio e agosto, infatti, le spiagge sono affollate, i locali pieni di gente e non è semplice trovare tranquillità.
Nonostante questo, però, i luoghi sono magici, la Maddalena in barca è una gita meravigliosa e imperdibile, il mare è cristallino e trasparente e la natura tutta regala spettacoli e colori indimenticabili.
Chi ha la fortuna di poter soggiornare in zona in primavera o all’inizio dell’autunno potrà ancor di più godere di tutta questa bellezza e di tutto ciò che la Sardegna offre.
I traghetti sono sempre molto presenti e, anche in bassa stagione, non è difficile trovare un posto per la propria traversata. Le compagnie navali mettono a disposizione mezzi nuovi, dotati di ogni confort e in cui ciascuno potrà scegliere la propria sistemazione a seconda anche del budget a disposizione. Informarsi, prenotare, partire: tre semplici verbi per una vacanza da ricordare.

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *